You are here

Print page

Operazioni con parti correlate

Le parti correlate sono state individuate sulla base di quanto disposto dai principi contabili internazionali e dalle disposizioni CONSOB emanate in materia.

Le operazioni effettuate, regolate a condizioni di mercato, sono relative a rapporti di natura commerciale (cessioni e acquisti di beni o servizi nell’ambito dell’usuale operatività del Gruppo), finanziaria (finanziamenti ordinari concessi/ricevuti e addebito/accredito dei relativi interessi) e diversa (comprensiva, oltre che di tutte le attività residuali, anche dei rapporti, regolati contrattualmente, di origine tributaria, per le società che hanno optato per il consolidamento fiscale nazionale).

Si rammenta che Leonardo ha emanato nel 2010 una specifica “Procedura per le Operazioni con Parti Correlate” (di seguito la “Procedura”) - ultimo aggiornamento 20 dicembre 2016 - ai sensi del “Regolamento recante disposizioni in materia di operazioni con parti correlate” adottato dalla Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010 e s.m.i. (di seguito il “Regolamento”), nonché in attuazione dell’art. 2391-bis del Codice Civile. La citata Procedura è disponibile sul sito internet della Società (www.leonardocompany.com, sezione Corporate Governance, area Operazioni con Parti Correlate).

Ai sensi dell’art. 5, comma 8, del Regolamento, nell’esercizio 2016 si segnala la conclusione, nell’ambito dell’attuazione del Nuovo Modello Organizzativo e Operativo di Gruppo, delle scissioni parziali delle società interamente controllate Alenia Aermacchi S.p.A., AgustaWestland S.p.A. e Selex ES S.p.A. in favore di Leonardo S.p.a. che hanno avuto efficacia (anche contabile e fiscale) a partire dal 1° gennaio 2016, come più diffusamente illustrato nella Relazione sulla Gestione dell’esercizio 2016. Tali operazioni sono qualificate di maggiore rilevanza, così come definite dall’art. 4, comma 1, lett. a) del summenzionato Regolamento e hanno beneficiato – in quanto operazioni poste in essere con società controllate – dell’esenzione prevista dall’art. 14, comma 2 del Regolamento nonché dell’art. 11.2 lett. e) della citata Procedura. Infine, si precisa che tali operazioni non hanno influito sulla situazione patrimoniale consolidata e sui risultati consolidati dell’esercizio in esame e che non sono intervenute modifiche o sviluppi delle operazioni con parti correlate descritte nella Relazione sulla Gestione dell’esercizio 2015.

CONSOB - Regolamento mercati, art. 36

In relazione alle disposizioni CONSOB di cui al Regolamento Mercati e con specifico riguardo all’art. 36 della relativa Delibera n. 16191/2007, Leonardo ha effettuato le verifiche inerenti le società controllate del Gruppo, costituite e regolate dalla legge di Stati non appartenenti all’Unione Europea (UE), che abbiano conseguentemente assunto significativa rilevanza in base ai criteri di cui all’art. 151 del Regolamento Emittenti adottato con Delibera CONSOB n. 11971/1999 e da ultimo modificato con Delibera CONSOB 18214/2012. Tali verifiche hanno evidenziato, con riguardo alle società controllate estere extra UE (DRS Technologies Inc, Meccanica Holdings USA Inc, AgustaWestland Philadelphia Co), individuate in base alla suddetta normativa e

in coerenza con le disposizioni previste dagli ordinamenti di rispettiva appartenenza, la sussistenza di un adeguato sistema amministrativo - contabile, nonché delle ulteriori condizioni contemplate dal citato art. 36. Non risulta pertanto necessaria, la predisposizione di uno specifico piano di adeguamento ai sensi del citato articolo.

Informativa ai sensi degli articoli 70 e 71 del Regolamento Emittenti

La Società, con delibera del Consiglio di Amministrazione in data 23.01.2013, ha aderito al regime di semplificazione previsto dagli artt. 70, comma 8 e 71, comma 1-bis del Regolamento Emittenti adottato con Delibera CONSOB n. 11971/1999 e s.m.i., avvalendosi pertanto della facoltà di derogare agli obblighi di pubblicazione dei documenti informativi prescritti in occasione di operazioni significative di fusione, scissione, aumento di capitale mediante conferimento di beni in natura, acquisizione o cessione.